Block.One sta assumendo un ruolo più grande con EOS (E questo è un grande affare)

USI Tech trasformare la tua vita con il più facile e più passiva di investimento bitcoin

Block.One ha deciso di iniziare la votazione con il suo gruzzolo di gettoni EOS.

Annunciato la settimana scorsa, la decisione constata l'avvio che ha creato il software EOS, ora alimentata dalla quinta criptovaluta più prezioso, rompendo con precedente in una mossa che potrebbe essere una sorpresa per coloro che seguono il lancio decentrata del progetto.

Questo perché dal andare in diretta giugno 14, l'azienda ha in gran parte rifiutato di esercitare la sua influenza sul codice, preferendo incoraggiare i suoi utenti di unire, anche in a volte disordinato il processo decisionale.

E c'è una buona ragione per questo. Per uno, controlli Block.One 10 per cento del 1 miliardo di gettoni accantonati per gli sviluppatori prima del lancio della rete. Ulteriore, dal momento che il processo decisionale sulla piattaforma corrisponde a gettone partecipazioni, il cambiamento potrebbe mettere la società in una posizione straordinariamente potente, consentendo loro di decidere chi può stabilire la verità sul libro mastro.

Al momento, ogni portafoglio può votare fino a 30 i candidati per servire come produttori di blocco, però, vale la pena notare che i produttori di blocco con la maggior parte del supporto della rete hanno meno di 3 percentuale della corrente di alimentazione del token li appoggiano.

Ciò significa che Block.One controlla tanti gettoni, che il campo dei produttori di blocco potenziale potrebbe efficacemente stretta fino alla 30 raccolse, se e quando si decide di entrare finalmente un voto.

Non è una sorpresa quindi, che la mossa ha lasciato un po 'allarmati.

“Trovo problematico che Block.one è ora coinvolto nella scelta dei produttori di blocco, in quanto mina il loro ruolo di una terza parte neutrale, e si permette loro una notevole quantità di influenza sulla rete,” Arianna Simpson di Partner autonome detto CoinDesk via e-mail. (Simpson non è un investitore in EOS.)

Ma altri ritengono che la decisione è in linea con la necessità di innovazione.

Christian Catalini del MIT Cryptoeconomics Lab ha sostenuto che ogni nuovo approccio alla governance Crypto merita una chance per essere testato in modo che il mondo di crittografia più ampio può beneficiare dei suoi insegnamenti, detto, “In generale, quando si sperimenta si può atterrare su soluzioni che possono sembrare attraente, ma non la prova del tempo.”

Detto ciò, la comunità EOS ha ampiamente manifestato entusiasmo per l'azienda assumere un ruolo attivo nella governance.

su un filetto reddit sulle novità, Questa reazione è stata abbastanza rappresentativo:

“Ho aspettato per questo. Penso che questa sia una buona cosa, e continuerà ad allineare gli interessi … Se Block.One fa i soldi, Farò soldi pure più probabile.”

Ma mescolati con le reazioni positive, c'erano anche le osservazioni come questo:

“Penso EOS faranno grandi cose, ma questo lo rende Ripple 2.0. E 'essenzialmente un blockchain che è di proprietà e gestito da Block.One. Non sto nemmeno dicendo che è una brutta cosa, ma cerchiamo di non illuderci neanche.”

Come funziona di voto

In base alla progettazione, EOS ha solo 21 produttori di blocco. Le piccole dimensioni permette loro di venire al consenso molto rapidamente, ed è per questo i sostenitori EOS credono che può superare i blockchains in vantaggio di sorpasso in transazioni al secondo.

La comunità EOS elegge questi 21 produttori di blocchi in un'elezione continua, che permette pertinenti attori necessari per essere rimossi in qualsiasi momento. Ogni portafoglio può votare i suoi gettoni per un massimo di 30 candidati produttore blocco. Il 21 le organizzazioni con più voti arrivare a fare quel lavoro, per cui sono ricompensati con alcuni dei gettoni emessi attraverso inflazione dal protocollo.

Uno dei motivi che ci sono voluti EOS così tanto tempo per attivare finalmente è stato perché il software non sarebbe andare a vivere fino 15 per cento della fornitura di token totale era stato messo in gioco per i voti, ma, stesura di questo documento, approssimativamente 30 per cento dei gettoni sono messo in gioco per il voto.

Il fondatore di Block.One gettoni rilasciare gradualmente nel corso di un periodo di 10 anni. Fino ad allora, tutto quello che possono fare è quota per l'uso della rete, tra cui il voto. Essi possono esprimere un solo voto e dal momento che tutti i gettoni sono messo in gioco fino a quando non sbloccare, devono votare tutti o nessuno.

Come uno che redditor guardato i saldi portafoglio nel blocco genesi segnalato, 99 per cento dei titolari di token EOS controllano meno di 14 per cento della fornitura di token. La cima 1,000 controllo portafogli 85 per cento della fornitura. Così, rimane molto una rete controllata dai suoi utenti più ricchi.

Block.One è il più grande detentore singola. Joshua Kauffman, che guida gli sforzi di governo e della comunità per uno dei produttori blocco superiore, EOS Canada, ha detto che crede che CoinDesk Block.One, ironicamente, vuole esercitare il suo voto di minare altre balene.

Ci sono alcuni produttori di blocco con molto poco sostegno da piccoli proprietari, Egli ha detto, sembra che essi sono appoggiati per numero di voti balena. Kauffman crede Block.One vuole la possibilità di votare per i candidati più forti tecnicamente con il supporto più comunità per sostenere il consenso dei maggior parte degli utenti.

“E 'nel loro interesse e nell'interesse della comunità per assicurare i migliori produttori possibili sono quelli che eseguono la rete,” Kauffman ha detto.

Quando ha annunciato la sua intenzione di votare, Block.One anche espresso il suo sostegno per un cambiamento di codice in modo che possa supportare 50 o più blocchi candidati produttori. Quel modo, E 'più ampiamente diffondendo in tutto i suoi grandi voti, consentendo alla Comunità di prendere la decisione finale su chi entra nella top 21.

Ci vorrebbe un minimo di due mesi per un tale cambiamento di codice per andare a vivere, secondo Kauffman, quindi se Block.One attende che il cambiamento di voto, potrebbe essere ancora un po '

Grandi decisioni a venire

Oltre a cambiare fuori dei produttori di blocco, EOS affronta altre grandi decisioni che vanno in avanti, e partecipando alle elezioni produttori di blocco, Block.One potrebbe fare la sua voce in capitolo su tali decisioni ancora più decisiva.

Primo, EOS non ha ancora passato una costituzione per governare il protocollo, così non ha regole ufficiali per come produttori di blocco dovrebbe risolvere i conflitti, come abbiamo riportato in precedenza.

Per risolverlo, Block.One ha proposto una nuova costituzione. La nuova costituzione è molto più stretto di portata rispetto a quella sviluppata dalla comunità. L'azienda sta chiedendo supporti di lunga data a gettare a mare tutto ciò che opera a favore di una proposta stretta.

Block.One cofondatore e EOS creatore Dan ha scritto in Larimer un post Media:

“”Ho visto che se si dà persone potere arbitrario di risolvere le controversie arbitrarie, allora tutto diventa una controversia e le decisioni prese sono arbitrari.”

Secondo, il sistema di proposta di lavoratore si sta avvicinando a buon fine. Questo sistema permetterà alla comunità di votare per i token di pagamento generati dall'inflazione a squadre che vogliono costruire nuovi prodotti per rendere l'intero protocollo di servire meglio gli utenti.

Col tempo, decisioni su queste proposte potrebbero anche essere importanti nel determinare la direzione della rete prende.
Anche se Block.One astiene dal voto in entrambi i casi, produttori di blocco con il suo sostegno sono suscettibili di seguire il suo esempio, ei sostenitori di quei produttori di blocco sono suscettibili di seguirli.

Ampliando il numero dei candidati produttori blocco può votare per, potrebbe anche ampliare il numero che si sentono inclini a seguire l'esempio della società.

“Sono d'accordo che Block.One ha una voce di grandi dimensioni,” Kauffman concesso, ma ha anche sottolineato che il modo migliore per Block.One per crescere la sua ricchezza è quello di aumentare il valore del token. Disenfranchising utenti ranghi e dei file mediante il controllo del processo non sarà il raggiungimento di tale, ha sostenuto.

“Vogliono che questa sia la catena di comunità,” Egli ha detto.

EOS sta sperimentando in uno spazio che non hanno adeguatamente blockchains cimentati con, Catalini ha detto.

Lui e il suo collaboratore Joshua Gans spiegato in un 2016 carta, ciò significa che EOS ha drasticamente ridotto il costo di verifica, ma è ora di fronte all'altro costo descritto anche in quel lavoro, il costo del networking.

Blockchains non solo bisogno di venire al consenso attorno alla verità, hanno anche bisogno di trovare un modo per coordinare l'attività economica in tutto il mondo. Questo è il loro costo in rete, e “che è quello che cambia davvero il potere di mercato e struttura del mercato,” Catalini ha detto.

Ha aggiunto:

“Questo è quello che in realtà non hanno una struttura di governance per; è per questo che si sta vedendo tante false partenze.”

Squalo balena immagine tramite Shutterstock

Il leader nell'informazione blockchain, CoinDesk è un mezzo di informazione che si sforza per i più alti standard giornalistici e si conforma un rigida serie di politiche editoriali. CoinDesk è una filiale operativa indipendente valuta Digital Group, che investe in cryptocurrencies e startup blockchain.

https://www.coindesk.com/block-one-is-taking-a-bigger-role-with-eos-and-thats-a-big-deal/

USI Tech semplice investimento bitcoin passiva

lascia un commento